La Voce Dei Conigli

sito informativo sui conigli e tematiche animaliste

 

Non siamo zoofili, siamo contrari al commercio ed alla riproduzione degli animali. Questo sito Ŕ contro la vivisezione, la caccia, gli zoo, contro qualsiasi forma di sfruttamento animale.

Il nostro obiettivo Ŕ il benessere di tutti gli animali, per questo sosteniamo uno stile di vita etico dall'alimentazione priva di carne e derivati animali, alla scelta di acquistare prodotti che non abbiano comportato morte o sofferenza di nessun essere vivente.

Home  Men¨ principale  Contatti 

Schede  Adozioni

    

 

Men¨ principale

 

Prima visita

Il coniglio

Sistemazione

Alimentazione

Igiene e cura

Prevenzione

Malattie

Sterilizzazione

Vaccinazioni

Comportamento

Linguaggio

Convivenza

Colpo di calore

Veterinari

 

 

ATTENZIONE AL CALDO!

 

La temperatura ideale per i conigli Ŕ tra i 15░-20░.

I conigli durante la stagione calda non vanno mai tenuti sotto il sole, non sopportano bene il caldo.

In situazioni di caldo oltre i 27░c, di ventilazione e con alta umiditÓ, il coniglio rischio un colpo di calore che pu˛ causare la morte in breve tempo.

 

I conigli non sudano, le ghiandole sudoripare sono quasi assenti e usano le orecchie per la regolazione della temperatura corporea.

 

SINTOMI:

Rimane sdraiato

Respirazione accelerata

Tremori in tutto il corpo

Orecchie calde e che potrebbero pendere (tipo ariete)

Shock termico-coma

 

RIMEDI:

Spostare il coniglio in un luogo fresco e abbassargli la temperatura passando un panno bagnato sulle orecchie, contattare immediatamente il vostro veterinario di fiducia che fornirÓ al coniglio le cure necessarie.

 

vedi la scheda su facebook

 

Ecco alcuni consigli per superare il gran caldo ed evitare il colpo di calore (ipertermia):

  • Se vivono all' aperto hanno bisogno di zone ombreggiate e possibilmente fresche dove potersi riparare.

  • Non teneteli sul balcone se ci batte tutto il giorno il sole, diventerebbe un forno, quindi meglio tenerli in casa.

  • In casa fateli entrare nelle stanze pi¨ fresche, dove il pavimento di piastrella o marmo possa dargli sollievo.

  • Potete accendere il condizionatore ma non troppo freddo.

  • Anche un ventilatore pu˛ essere utile, non puntateglielo direttamente e attenti che non rosicchi il filo!

  • Cercate di spazzolare spesso il mantello se stanno cambiando il pelo per evitare anche intasamenti intestinali.

  • Se fa veramente molto caldo potete dargli sollievo inumidendo leggermente le orecchie con le mani, evitando di far entrare l'acqua!

  • Mettetegli vicino una bottiglia di acqua ghiacciata ma avvolta in un asciugamano per evitare il contatto diretto che potrebbe causare problemi intestinali al coniglio.

  • Evitare sempre gli sbalzi di temperatura.

  • Offritegli sempre acqua e verdurine sempre fresche (non fredde!)

 

Una bottiglia con acqua ghiacciata pu˛ dare molto sollievo, fa un po' da "climatizzatore", loro ci si sdraiano vicini, ma non mettetela troppo vicina al coniglio per evitare sbalzi di temperatura che possono essere pericolosi.

 

 

   

Usate un ventilatore per muovere l'aria... pu˛ dare loro molto sollievo.

1.jpg  

Per chi vive all'aperto

 

Quando le temperature superano i 27 gradi il coniglio rischia colpo di calore,Ŕ quindi importante rinfrescare la loro zona con dei nebulizzatori di acqua (reperibili nei negozi di giardinaggio) che abbassa la temperatura e li aiuta a stare meglio..molti conigli purtroppo muoiono per il caldo nonostante abbiano a disposizione casette, ombra degli alberi o delle siepi...

 

2.jpg 1.jpg 3.jpg

 

ATTENZIONE ALLE MOSCHE:

 

Un altra cosa importante: attenzione agli insetti!!

ovviamente il coniglietto deve essere vaccinato contro la mixomatosi e la Mev, ma attenzione alle MOSCHE... pulite sempre bene la lettiera o le zone in cui vive il coniglio.. le mosche possono depositare le larve sul coniglio provocando un inzezione chiamata miasi...letale se non curata tempestivamente!

 

La miasi Ŕ un infestazione di larve di mosche. Le mosche depositano le larve nelle zone genitali e perianali o su ferite, dove c'Ŕ pi¨ umiditÓ, si solito per i conigli che vivono all'aperto. Se il coniglio per un qualsiasi motivo tende ad essere sempre sporco di urina o feci bisogna fare molta attenzione.

Le larve si schiudono velocemente (meno di 24 ore) e si nutrono della carne del coniglio, che spesso muore nel giro di poche.

Si possono notare alcuni sintomi prima come cattivo odore, ferite con larve.

Non si pu˛ attendere e bisogna correre immediatamente dal veterinario!

Per i conigli che vivono all'aperto si coniglia una adeguata igiene e controllo.

 

miasi.jpg